Salta al contenuto
Mercoledì 23 Aprile 2014
Versioni alternative: dimensione testo

Rss




La Via del Pane - L'Ossola in Pietra (Il Borgo)

immagine ingrandita Il Caratteristico Borgo di Colombetti (apre in nuova finestra) Fra le molte frazioni e località del Comune di Calasca-Castiglione, non vi è dubbio che quella più conosciuta e citata è COLOMBETrI (m. 460 s.l.m.). Definita a volte come "esempio dell'Ossola in pietra", è spesso anche riconosciuta come modello di nucleo rurale e di ecomuseo all'aperto, è inoltre stata oggetto di articoli e servizi fotografici speciali su riviste famose quali "Bell'Italia" e "Italia turistica" e su periodici che trattano delle bellezze paesaggistiche, artistiche e storiche della zona (foto gra fate e dipinte soprattutto le antiche case con balconi ad arco).
Soprattutto negli ultimi anni (a seguito dell'avvio della relativa "Causa di Beatificazione") la località è divenuta anche meta conosciuta di pellegrinaggi di fedeli diretti sul luogo del martirio del "Servo di Dio Don Giuseppe Rossi" (cappella in fondo al "vallone' eretta sul luogo dell'eccidio del mite parroco, avvenuto la sera del 26.02.1 945). Anche per questo motivo la locale Comunità Montana Monte Rosa ha recentemente realizzato una idonea area turistica attrezzata.
La frazione è però specificatamente inserita nel progetto "la Via del Pane" peri molti riferimenti storici legati a questo tema. Un elemento un tempo tipico della zona era la presenza dei pergolati di vite, il versante sottostante il paese è infatti ancora denominata "vignale", mentre il prato dietro alla struttura e lavatoio frazionale, ha l'antico toponimo di "torchio".
Il rudere ivi esistente nasconde infatti la grossa macina in pietra (e relativa base) dell'antico torchio a servizio di tutta la zona.
immagine ingrandita L'Ossola in Pietra - Cartina (apre in nuova finestra) Lungo il rio sottostante è poi ancora ben visibile (proprio a lato della citata cappeila eretta a memoria di Don Rossi) la grossa macina in pietra che ricorda la presenza in quel luogo di un mulino ad acqua.
Un forno per 11 pane è in vece solo ricordato come esistente nella piazzetta antistante la prima abitazione deila frazione, a lato della importante mula ttiera che conduce al ponte ad arco che, attraversando il fiume Anza, porta al versante opposto della Vaile (località Pianezza e Pograsso).
Un cenno merita anche la bella cappella frazionale, dedicata alla Madonna delle Grazie, forse la più antica del paese (1585?), mentre sul "colle di Colombetti" una croce ricorda l'arrivo della processione delle "rogazioni" Un reperto più pagano ma interessantissimo si trova invece al centro deila frazione: una antica pietra sacrificale con incise alcune "coppelle"

Clicca sull'anteprima per visualizzare le immagini ingrandite




Comunità montana delle Valli dell'Ossola - Sito Ufficiale
Via Romita n.13 Bis - 28845  Domodossola (VB) - Italy
Tel. (+39)0324.226611 - Fax (+39)0324.226666
Codice Fiscale: 92017490035 - Partita IVA: 02246790030
EMail: info@cmvo.it
Web: http://www.cmvo.it

|